Se vuoi conoscere tutto sui principali temi del tuo allattamento, rivedere bene attacco e posizione, imparare la spremitura manuale e cosa fare in caso di svezzamento, i miei corsi on line sono perfetti per te. Scoprili subito!
Home/PEDAGOGIA, VITA DA MAMMA/che i Regnanti regnino e che i Principini siano bambini!

che i Regnanti regnino e che i Principini siano bambini!

princess-869721_960_720

I figli di Re e Regina, Principi e  Principessine, sono e devono poter essere prima di tutto bambini.

Bambini, che, per poter diventare a loro volta regnanti, devono poter sperimentare cosa significa essere regnati. Essere accuditi, accolti, ascoltati, ma anche guidati e contenuti.————————————————————————-

I figli di Re e Regina, Principi e  Principessine, sono e devono poter essere prima di tutto bambini. Ne hanno il diritto, ne hanno la necessità. I figli di un re e di una regina sanno che presto o tardi prenderanno il loro ruolo, ma lo faranno a tempo debito. Ora devono vivere il loro ruolo di bambini. Devono potersi divertire, esplorare, scoprire il mondo, imparare…anche a loro spese, anche cadendo, scontrandosi con la vita, inciampando nelle regole, confrontandosi con i loro pari. Così deve essere.

E per poter diventare a loro volta regnanti, devono poter sperimentare nel loro cuore cosa significa essere regnati. Essere accuditi, accolti,ascoltati, ma anche guidati e contenuti.

Devono percepire che c’è qualcuno che, incondizionatamente, li ama e sarà sempre loro presente. Ma per poterlo percepire, l’azione dei loro genitori deve essere ben presente, visibile, intensa. Con il cuore, ma anche con i fatti. Con gli oggetti, ma anche con l’insegnamento di quei princìpi su cui si fondano le basi del loro castello. I bambini devono conoscere come si vive nella loro famiglia, nel loro castello, nel loro regno. Per non sentirsi persi, per non commettere errori, per sentirsi sicuri e sereni. Devono conoscerne le regole di convivenza, e le limitazioni, giuste ed equilibrate, affinchè tutti possano stare bene. E per interiorizzarle davvero nel profondo devono poterle osservare, vivere e sperimentare quotidianamente, in loro stessi ma anche e soprattutto nei loro genitori, nei loro Regnanti.

Quando un Re e una Regina lo sono di nome e di fatto, il loro ruolo non è vacante. e nessuno Principe o Principessina può sentirsi invitato o costretto a prendere il suo posto : Che nessun Re metta la propria bambina su un piedistallo più alto di quello della sua Regina, e che nessuna Regina si lasci abbindolare dal ruolo della fata madrina pensando di ammaliare la sua principessa! E che nessun Re lasci il comando nelle mani di un piccolo Principe per alleggerirsi il carico e lasciare il fardello alla sola Regina! Questi sono ruoli che non spettano ai nostri figli. Non ne hanno ancora la competenza nè la forza. E’ un peso tanto grande per noi adulti, che non può che schiacciare un fragile bambino. Lasciamo che i bambini siano bambini, e che i principi possano godere la leggerezza ed i sogni della loro fanciullezza. E non perdiamo di vista, mai, i nostri ruoli ed il nostro profondo legame. Solo in questo modo, anche loro, sapranno godere e vivere appieno il futuro ruolo di regnanti.

In questo modo si sentiranno sempre al sicuro. Talmente tanto al sicuro, da potersi, un giorno, una volta un po‘ cresciuti, iniziare a sperimentare e vivere nuove realtà. Andranno, inevitabilmente attratti dalla forza stessa della vita, in esplorazione. In avanscoperta. In mondi in cui il loro Re e la loro Regina non sono mai stati. E, forti dei loro princìpi e dei loro capisaldi, potranno permettersi anche di confrontarsi con gli altri e incontrare anche altri principi e principesse di regni lontani. Portando quindi nuova vita, nuove energie,  e magari anche nuove regole e nuovi princìpi. Ma sempre, sempre, sicuri nel loro cuore. Sicuri di quella forza che solo la salda presenza dei genitori ha instillato in loro. Sicuri di quell’amore, di quella centralità, di quel ruolo forte e determinante che lo ha guidati fino a quel punto. Fino a quel sentiero che dovranno poi percorre da soli.

Un Re e una Regina forti del proprio ruolo e del loro amore, non solo sanno essere guida sicura e punto di riferimento saldi, ma sanno, anche, al momento giusto, lasciare andare. Cedere il trono. Lasciare il governo a chi ha in mano il futuro della vita. Senza per questo perdere in Saggezza, potere e forza.

Gennaio 28th, 2016|Categories: PEDAGOGIA, VITA DA MAMMA|Tags: , , , , |Commenti disabilitati su che i Regnanti regnino e che i Principini siano bambini!